Sono solo parole


Alla fine uno ne scrive e dice tante di cose. Cose, stronzate. Ogni parola che pronunciate, o che vi piace ascoltare, si confà ad un vostro personale gusto estetico, ci avete mai pensato?

Per questa ragione non tutto ciò che viene proferito, o che viene udito, porta per forza un contenuto effettivo con sé, dove effettivo sta per immerso nel reale, relazionato col contesto.

Molto spesso ci limitiamo ai suoni, alle soffici allitterazini accostate e regolate tra le righe, alle gutturali d’epiglottide, le sibilanti in mezzo ai denti, ci focalizziamo sulla rotondità dei suoni che si propagano nella stanza.

Come fossero un aroma, utilizziamo le parole per riempire le mattine, illudere le notti, finire le giornate in un costante e certosino esercizio di teatro nel quale il pubblico è chiunque e la sceneggiatura siamo noi.

E non ce ne accorgiamo, ma c’è una metrica in tutto questo a seconda delle emozioni: ora esametro, ora settenari, il banale endecasillabo e via proseguendo, a piacere o a piacimento o secondo ciò cui ci costringe il momento.

È così probabilmente è la musicalità che ricerchiamo, sacrificando il contenuto, come queste poche righe presuntuose di stilemi, che rilette per due volte non voglion dire proprio niente.
[Nessuna canzone, ma cancelli di parchi aperti alle tre del mattino]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

A Place For My Head

La vita è una commedia per coloro che pensano e una tragedia per coloro che sentono.

Giuda is Carioca

A buon intenditore / poche storie

Gwynto

Aspirante scrittrice, lettrice avida, amante delle parole

#See What I See

"Nessuno è te. questo è il tuo potere" E questa sono io.

Topper Harley

Uno, nessuno e ventitrè

Mela Kiwi Limone

piccole pillole quotidiane

Karashò

Autori Artigiani dal 2016

Day Off Londra

pensieri,parole,opere,omissioni di un cervello in fuga..

m3mango

Se vieni, è il miglior apprezzamento.

Mamma for dummies

...quelle che se arriva sera ed è ancora vivo è già un successo!

Novelle Ignoranti

Giornalismo, politica, musica, arte, letteratura, storia, cinematografia, varie ed eventuali.

Ed Felson

Scusate, richiamo dopo.

UN PESCO IN FORNO

Appunti di controcultura queer & femminista

Travelling With Earphones

Listening to music makes your life better

gatt(A) randagi(A)

(non tutte le streghe sono state bruciate!)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: